Cerca
  • CCEBAM

Confine Antico



In Proverbi 23:10 si dice: “Non spostare il confine antico, e non entrare nei campi degli orfani”. Nel Deuteronomio, un libro di leggi ben contestualizzato proibisce che i punti di riferimento dei confini della terra dei vicini stabiliti dagli antichi siano rimossi o invasi. L'ordinanza biblica e una preoccupazione per la questione sociale che impedisce l'iniquità tra la gente. L'iniquità contrasta con l'equità e la giustizia sociale.

A quel tempo era normale per i ricchi approfittare dei poveri invadendo le loro terre o ipotecando le terre dei debitori. Deuteronomio 27:17 dice "maledetto chi toglie i confini del campo del suo vicino".

Le leggi dell'Antico Testamento furono classificate dai rabbini nelle leggi religiose, nelle leggi cerimoniali, nelle leggi sanitarie, nelle leggi civili, sociali e criminali.

Dio ha una preoccupazione per l'equità sociale, quindi proibisce l'oppressione e l'invasione dei diritti dei poveri. Gesù in Matteo 23:14 denunciò i capi religiosi che divorarono i campi e anche la casa delle vedove con il pretesto di lunghe preghiere. In Levitico 25:28 tutti coloro che avevano perso i loro campi per debiti, nell'anno del Giubileo, le loro terre dovevano essere restituite.

L'idea ci porta a pensare anche a un'applicazione pratica per i nostri giorni ...

Cosa non possiamo rimuovere? Diminuire o allungare?

Se pensiamo ai principi, le frontiere potrebbero essere viste come segue: quali sono i valori della generazione passata che sono stati persi nella generazione attuale?

• La generazione passata era favorevole all'aborto?

• La generazione passata era favorevole alla pratica omosessuale, al matrimonio gay, all'adozione di coppie omosessuali di bambini?

• La generazione passata ha incoraggiato l'uso di tatuaggi, perforazioni, segni del corpo, avere rapporto sessuale prima del matrimonio?

• I nostri genitori (generazione passata) hanno concordato che i giovani passano tutto il giorno davanti alla televisione, o cellulare, giocando ai videogiochi; o la generazione passata ha posto dei limiti all'ozio e all'inutilità del tempo? O era inaccettabile un giovane che non poteva nemmeno aiutare con le faccende domestiche, aiutando con la pulizia e altre cose per l'organizzazione della casa?

Quando Salomone scrive che non si possono rimuovere i vecchi confini, non è perché Salomone vuole essere antiquato, sta pensando, secondo la sua ispirazione, nella protezione del Popolo di Dio.

Oggi; nazioni, popoli, intere famiglie vengono distrutte a causa della rimozione dei confini antichi.

Esistono dei limiti per proteggerci da un eminente male.

Confini, regole e leggi servono a proteggere le nostre vite.

1 Timoteo 1.8: “Noi sappiamo che la legge è buona, se uno ne fa un uso legittimo”.

Pensa a tutto questo!

Buona giornata


Pr. Evandro Coelho

171 visualizzazioni

Seguici su

  • Branco Facebook Ícone
  • Branca Ícone Instagram
  • Branca ícone do YouTube

I Nostri Culti

Domenica alle 10:00 | 18:00

  Mercoledì alle 20:00

Via Claudio Monteverdi, 7     -    CAP  46047.  -    Porto Mantovano

©2020 by Ccebam - Chiesa Cristiana Evangelica Battista di Mantova.