Cerca
  • CCEBAM

Rinnovazione della Mente (Appendice) – “I Sabotatori”



Nelle nostre vite dobbiamo occuparci non solo dei nemici spirituali, ma quelli che sono considerati giganti (i peggiori, i più velenosi, i più forti, i più perspicaci, i più distruttivi) che sono dentro di noi, abitano le nostre menti. Per possedere la MENTE di Cristo (come trovata in 1 Corinzi 2: 16b “Ora noi abbiamo la mente di Cristo”) dobbiamo neutralizzarli ... parleremo di più di questi nemici:

I nemici saranno descritti come “Sabotatori”. Cosa sono “I Sabotatori”?

Sono i nemici interni, "un insieme di schemi mentali automatici e abituali, ognuno con la propria voce, le proprie convinzioni e le proprie supposizioni che funzionano contro ciò che è meglio per voi”. (CHAMINE, Shirzad, 2013). Quindi, sono universali e sono meccanismi che ci aiutano a sopravvivere; in modo che possiamo affrontare le minacce che percepiamo nella vita, sia emotive che fisiche. Presto sono modelli comportamentali che creiamo in risposta alle situazioni della vita quotidiana. I 10 sabotatori più attivi sono responsabili delle sensazioni di fallimento e demotivazione vissute nella vita personale e al di fuori di esso.

Quali sono i 10 sabotatori più attivi?

CONTROLLA I 10 SABOTATORI PIÙ ATTIVI

Cosa sono?

1 - IL CRITICO - il principale sabotatore per il potenziale distruttivo che porta. Confuso come la voce della ragione. Questo nemico della mente induce l'individuo a trovare difetti eccessivi in ​​se stesso, negli altri e nelle situazioni, generando ansia, stress e senso di colpa. Con l'equilibrio, tuttavia, l'autocritica può essere molto positiva e generare una crescita personale. Il segreto sta nel saper bilanciare e non accettare la menzogna che ci dice: che se lui o lei o altri diventassero esseri pigri e poco ambiziosi.

2 - L'INSISTENTE - Induce il bisogno di perfezione e ordine alle conseguenze ultime. Causando ansia e nervosismo. Cerca di persuadere la mente che la perfezione è necessaria. Poiché spesso questo non è vero, l'effetto è di costante frustrazione nei confronti di se stessi e degli altri. Sapere il momento di smettere di insistere diventa, a questo punto, importante quanto la decisione di iniziare.

3 - IL PRESTATIVO - Fa correre la persona dopo l'accettazione e la lode dagli altri. Che ti fa perdere di vista i tuoi bisogni se ti arrabbi con gli altri. Questo nemico fa sembrare che ottenere affetto sia sempre una buona cosa, anche se a qualsiasi prezzo.

4 –SUPER DIPENDENTE - la persona dice a se stesso che è solo degno di rispetto e rispetto se ha prestazioni eccellenti e risultati costanti. Spesso è il grande alimentatore della dipendenza dal lavoro, come se i bisogni e le relazioni emotive fossero meno importanti. Chi ha mai sentito un maniaco del lavoro prima? Ne vale la pena?

5 - LA VITTIMA - Per attirare l'attenzione e l'affetto, questo nemico della mente incoraggia le reazioni temperamentali ed emotive in qualsiasi situazione avversa. Opposto al SUPER DIPENDENTE, apprezza i sentimenti all'estremo e crea un senso di martirio che mina le energie mentali ed emotive.

6 - IPERRAZIONALE - Concentrarsi sulla razionalità sopra ogni altra cosa, anche nelle relazioni, è la funzione di questo sabotatore della mente. Nutre un'impazienza per le emozioni degli altri e li fa considerare non degni di considerazione. Quando intenso, limita le relazioni in termini di flessibilità e profondità; e la persona è vista come fredda, distante o intellettualmente arrogante.

7 - L'IPER VIGILANTE - la sensazione che questo sabotatore si risveglia in coloro che lo lasciano parlare ad alta voce è un'ansia intensa sui pericoli che lo circondano e che tutto andrà storto. Lo stato costante di vigilanza genera un notevole carico di stress che affatica non solo l'individuo stesso, ma anche coloro che sono vicini. La sorveglianza senza tregua è il modo migliore per evitare che si verifichino situazioni brutte?

8 - L'INQUIETO - Permanentemente nella ricerca di grandi emozioni e, quindi, disturba la sensazione di pace e di gioia che si può provare nel presente, nel caso in cui l'individuo prestasse più attenzione in lui. La perdita di concentrazione e apprezzamento per ciò che sta accadendo ora è la grande minaccia per chiunque si lasci trasportare da esso. Mantenere occupato, non significa sempre una vita intensa.

9 - IL CONTROLLORE - Controllare, dirigere azioni e controllare le situazioni è il più grande bisogno di questo profilo di sabotatore. Può anche raggiungere risultati a breve termine per un gruppo di persone, ma in futuro crea risentimento in altri che interrompono le relazioni e impedisce al gruppo di esercitare la sua piena capacità.

10 - L'EVITANTE - Concentrandosi solo sugli aspetti positivi e piacevoli di una situazione, questo sabotatore incoraggia la mente a rinviare le soluzioni ed evitare i conflitti, per quanto possano essere necessari. Il problema è che, comunemente, il risultato di un comportamento basato su questo è l'esplosione di conflitti soffocati che sono stati omessi.


Riesci a capire alcuni di questi contenuti? Ora liberaci urgentemente da questi nemici che sono così spesso presenti nelle nostre menti per promuovere il sabbotaggio dei piani di Dio nelle nostre vite.


Grande abbraccio, Dio ti benedica

Pr. Evandro Coelho


116 visualizzazioni

Seguici su

  • Branco Facebook Ícone
  • Branca Ícone Instagram
  • Branca ícone do YouTube

I Nostri Culti

Domenica alle 10:00 | 18:00

  Mercoledì alle 20:00

Via Claudio Monteverdi, 7     -    CAP  46047.  -    Porto Mantovano

©2020 by Ccebam - Chiesa Cristiana Evangelica Battista di Mantova.